CNA eletti i nuovi presidenti di Urbino, Fermignano-Urbania e Mercatale

Home/News/CNA eletti i nuovi presidenti di Urbino, Fermignano-Urbania e Mercatale

Collegamenti viari e fibra ottica, il futuro economico dell’entroterra passa da qui

La CNA alle imprese: “Non lasciamoci sfuggire gli investimenti dell’Europa”

Eletti i nuovi presidenti: Fabrizio Aromatico (Urbino); Francesco Rivelli (Fermignano-Urbania), Giovanni Moneta (Mercatale di Sasscorvaro)

URBINO – Il problema dei collegamenti e della carenza infrastrutturale viaria e informatica; la crisi che ha riguardato interi settori della manifattura; la mancanza di attenzione da parte delle istituzioni; il tema del credito. Ed ancora quello della ripresa in sicurezza e della campagna di vaccinazione. Sono questi alcuni dei temi affrontati nel corso dell’Assemblea elettiva della CNA di Urbino.

La riunione, svoltasi in modalità online è stata aperta dal presidente provinciale della CNA, Alberto Barilari che ha ricordato come anche durante questo e il precedente lockdown la CNA non ha mancato di fare avere alle imprese associate servizi, consulenze e rappresentanza presso le istituzioni

E’ stata poi la volta del segretario provinciale, Moreno Bordoni che ha sottolineato come la cronica mancanza di collegamenti viari e informatici continui a penalizzare tutto l’entroterra. Urbino ma anche Fermignano, Sant’Angelo in Vado così come Urbania, Sassocorvaro e tutti i comuni delle due vallate vivono problemi ormai storici nel trasporto delle merci e delle materie prime. Nonostante questo gap, le imprese delle aree interne hanno saputo ritagliarsi fette importanti di mercato e hanno saputo anche competere sui mercati internazionali. E’ giusto che queste attività vengano finalmente messe nelle condizioni di poter gareggiare ad armi pari con il resto d’Italia. In zone dove neanche la telefonia mobile stenta a raggiungere certe zone, lavorare sui mercati internazionali diventa per molti una battaglia titanica. Fibra, banda larga, sono diventate priorità così come l’adeguamento dei collegamenti stradali. Ecco, in tutto questo la CNA continua la sua opera di rappresentanza e pungolo alle istituzioni. Un lavoro costante e incessante che passa attraverso tutti i livelli locale, regionale, nazionale. Ora più che mai con l’arrivo dei fondi strutturali del Recovery plan che dovranno trovare applicazione sui territori.

Al termine dell’assemblea sono stati eletti gli imprenditori che rappresenteranno la CNA nei prossimi anni a livello territoriale.

Presidente della CNA di Urbino è stato eletto, Fabrizio Aromatico; urbinate, grafico titolare dell’agenzia pubblicitaria Diametro già vicepresidente provinciale dell’associazione. Presidente della CNA di Fermignano-Urbania è stato eletto il fermignanese Francesco Rivelli, imprenditore del settore edile. Presidente della CNA di Mercatale di Sassocorvaro è stato nominato invece, Giovanni Moneta, titolare di un’azienda specializzata nella costruzione di macchine agricole.

Nella stessa assemblea sono stati eletti i delegati all’assemblea elettiva provinciale. Si tratta di Lorenzo Santi (Urbino); Gianluca Giussani (Fermignano-Urbania) e Graziella Gorgolini (Mercatale di Sassocorvaro).

2021-05-03T07:43:07+00:00