Piazza straboccante (3mila persone) per la XIII edizione del défilé presentato da Adriana Volpe e David Romano. Raggiante il segretario della CNA e patròn della kermesse, Moreno Bordoni

Home/News/Piazza straboccante (3mila persone) per la XIII edizione del défilé presentato da Adriana Volpe e David Romano. Raggiante il segretario della CNA e patròn della kermesse, Moreno Bordoni

Piazza straboccante (3mila persone) per la XIII edizione del défilé presentato da Adriana Volpe e David Romano. Raggiante il segretario della CNA e patròn della kermesse, Moreno Bordoni.

Urbino, la bellezza premia la bellezza. CNA Idee in Moda successo senza precedenti.

Sul palco Giulia Salemi, Barbara Chiappini, Elisa Di Francisca, Filippo Nardi. E poi la voce di Mark Zitti e il violino di Gabriel Martinotti hanno reso la serata indimenticabile. Tante le sorprese e le indiscrezioni dal dietro le quinte.

 URBINO – Ieri sera Piazza Duca Federico di Urbino si è riempita come non mai per CNA Idee in Moda 2019; un’edizione che rimarrà sicuramente nell’albo d’oro della manifestazione giunta alla sua tredicesima edizione. Tantissima gente (oltre 3mila), per il gran défilé organizzato dalla CNA di Pesaro e Urbino per promuovere il settore del tessile e abbigliamento. Approdata per la seconda volta nella città Ducale, la sfilata è stata salutata da una piazza entusiasta. Tanta gente accorsa per l’ormai tradizionale appuntamento con il fashion e la moda ma anche per la qualità della manifestazione, diventata la più importante sfilata live in Italia.

In un’edizione dedicata agli abiti da donna, agli accessori (borse, gioielli e cappelli), all’intimo, alla maglieria, agli abiti da sposa, sono stati tanti i protagonisti della manifestazione: le bellissime testimonial Giulia Salemi e Barbara Chiappini. E poi la campionessa olimpica Elisa Di Francisca e il simpatico disc-jokey e showman, “il conte” Filippo Nardi. Tanti applausi anche il duo di presentatori: la bella e brava conduttrice Rai, Adriana Volpe, e il brillante e inappuntabile conduttore radiofonico, David Romano. Entrambi hanno guidato con grande professionalità e attenzione una sfilata che la sapiente regia di Chiara Nadenich ha curato in ogni dettaglio. La conduzione brillante e dinamica della coppia ha dato ritmo ad una serata nella quale non sono davvero mancate le sorprese. A cominciare dalle performance vocali di Mark Zitti, approdato nella città Ducale direttamente da Dubai. Il leader dei “Fratelli Coltelli”, assieme a due ballerine ha regalato alcuni simpatici momenti swing alla serata fino ad una emozionante “Nessun dorma” dalla Turandot di Puccini.

A conquistare il pubblico anche il ruolo dei testimonial che ieri sera sono stati prima persone che personaggi. E tante anche le notizie trapelate dal dietro le quinte della sfilata. A cominciare da quella che riguarda Elisa Di Francisca che sul palco di Idee in Moda ha confermato il suo imminente matrimonio (sarà celebrato mercoledì prossimo a Ischia). E poi Adriana Volpe che alle telecamere delle tv locali non ha smentito un suo imminente passaggio dalla Rai alle reti Mediaset. Fino a Giulia Salemi, regina dei social con oltre 1 milione di follower che ieri era attesa nella città Ducale da numerosi fans e che ha lanciato varie dirette dal palco di Urbino; alla contagiosa semplicità e simpatia di Barbara Chiappini che ha confessato come le sue forme sinuose e mediterranee si intonino perfettamente al nero. Fino al “conte” Filippo Nardi che nella piazza dei Duchi si è lanciato in gustosi siparietti con le tv locali sfoggiando un’inaspettata conoscenza del dialetto locale.  

E poi la sfilata. Prima il saluto del presidente provinciale della CNA, Alberto Barilari che ha ribadito l’importanza delle piccole imprese per il sistema della provincia e poi il segretario e patròn dell’iniziativa, Moreno Bordoni, raggiante per la riuscita della manifestazione e “per aver bissato con successo la sfida di Urbino. Un segno per riconfermare non solo un evento di grande importanza ma per valorizzare la bellezza e l’entroterra e la sua importanza nel sistema economico della provincia”.

Grande feeling tra CNA e Comune di Urbino presente in forze con il sindaco Maurizio Gambini, l’assessore al turismo e alle attività produttive Andrea De Crescentini, il vicesindacoRoberto Cioppi, e l’assessore allo sport Marianna Vetri. I primi due sul palco, assieme al presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabbatini e al vicepresidenteSalvatore Giordano.

Tra loro il vicepresidente provinciale della CNA, Roberto Annibali, che ha premiato Enrico Ripalti, produttore del film “La Banda Grossi”, diventato un vero e proprio caso cinematografico non solo grazie alla qualità della pellicola e alla sua brillante realizzazione (la regia è di Claudio Ripalti), ma anche per l’eccezionale progetto di crowfuding che ha permesso alla produzione di Cinestudio (azienda associata alla CNA), di ottenere finanziamenti privati da tutto il mondo. Ad Enrico Ripalti è andato dunque il riconoscimento “CNA Idee in Moda 2019”. A consegnarlo dunque Roberto Annibali, una delle anime della manifestazione. Nel backstage e poi tra il pubblico anche le telecamere di TV Moda, la trasmissione di Jo Squillo, la signora della moda e per anni conduttrice di Idee in Moda

Poi il défilé che ha visto modelle e modelli di ogni nazionalità sul palco con i migliori capi di ditte esclusivamente marchigiani.

Da quelli più affermati del made in Marche Carlo Forti con i suoi cappelli artigianali di Montappone in provincia di Fermo; la maglieria di Pamira (Cingoli), all’intimo di Kiskin di Macerata fino agli abiti da cerimonia e da sposa di Delsa, (sempre di Macerata), fino ai brand degli stilisti urbinati: FDP Style con una collezione di originalissimi abiti per donna firmati da Flavio Di Paoli di ispirazione marina “Ocean runway”. Ed ancora Guado di Alessandra Ubaldi che ha presentato ancora una volta in maniera originale e con l’ausilio di due modelle e di un suggestivo filmato l’omonimo pigmento vegetale blu (fino al XVII secolo il solo blu europeo). E poi ancora Corso Principe di Fano con Riccardo Corso che ha presentato invece una linea di borse originali, di altissima qualità capaci di unire gusto, raffinatezza e qualità. A fianco degli stilisti anche le ammirate creazioni di un laboratorio artigiano di alta oreficeria conosciuto ormai in tutto il mondo e presenza costante sin dalle prime edizioni: la All Gold di Fossombrone di Giorgio Aguzzi eFlavio Topi. E poi ancora gli abiti da donna di N.3 (Tolentino) e quelli eleganti da donna di Bagatelle (Napoli).

Grandi apprezzamenti durante la sfilata come sempre il trucco e parrucco garantito da Marcello coiffeur, vero e proprio must dell’acconciatura pesarese coadiuvato in terra urbinate dal suo imponente staff e dai prodotti de l’Oreal.  

In un gioco spettacolare di luci che ha valorizzato al meglio una piazza e una città Patrimonio Unesco, Moreno Bordoni ha concluso la serata sottolineato l’impegno straordinario di tutta la CNA di Pesaro e Urbino che ha lavorato a tutti i livelli pur di garantire lo svolgimento dell’evento.

E proprio su un palco di grande suggestione e con tutti i testimonial e protagonisti della serata si è chiusa tra gli aquiloni e i colori delle contrade di Urbino, la tredicesima edizione di Idee in Moda. Grazie alla professionalità dell’agenzia FabricaEventi.com che ha lavorato in sinergia con la CNA si è tenuta una serata di grande spettacolo che è servita a dare opportunità di lavoro e commerciali alle proprie aziende. Una “mission” che CNA ha ben chiara e che intende perseguire per valorizzare il lavoro dei propri associati.

La serata, oltre che dalle tv regionali, è stata ripresa dalle telecamere di Tv Moda. Le immagini della sfilata saranno affidate alle reti Mediaset e a Sky. E proprio per Mediaset il programma Tv Moda con le immagini di CNA Idee in Moda andrà in onda su Rete 4, La 5, Tgcom, Sky 180 e Class Tv.

 

2019-09-01T11:30:58+00:00