La Bielorussia e le opportunità per le imprese italiane. La CNA fa da apripista con la moda

Home/News, News CNA Federmoda/La Bielorussia e le opportunità per le imprese italiane. La CNA fa da apripista con la moda

SONY DSC

PESARO – Le opportunità commerciali per le nostre imprese in Bielorussia. E’ stato questo il tema di un incontro che si è tenuto nel Salone Montefeltro del Quartiere fieristico di Campanara.

Nel corso dell’iniziativa, organizzata dalla Camera di Commercio di Pesaro e Urbino e da Aspin 2000, sono state illustrate una serie di opportunità economiche e commerciali con la repubblica la cui capitale è Minsk. Presente il primo Segretario commerciale e vice ambasciatore italiano a Minsk, Ugo Boni.

Dopo l’introduzione del presidente della Camera di Commercio, Alberto Drudi, è intervenuto il segretario provinciale della CNA, Moreno Bordoni.

Nel suo intervento Bordoni ha ricordato come Minsk e la Bielorussia possano offrire grandi opportunità a partner commerciali e imprese italiane. “Una riprova – ha detto il segretario della CNA – l’abbiamo avuta con il tessile e abbigliamento e con Idee in Moda, la sfilata dedicata al fashion che ogni anno si tiene in piazza del Popolo a Pesaro, il cui format è stato “esportato” grazie alla CNA in Bielorussia.

A marzo a Minsk si terrà infatti la quarta edizione dell’iniziativa riservata a stilisti artigiani, griffe della moda, imprese del fashion della nostra provincia, della regione. Un evento che piace non solo ai buyers commerciali ma anche ai media bielorussi che seguono con sempre maggiore attenzione Idee in Moda. Il nostro made in Italy piace sempre di più e vi sono grandi prospettive di incrementare le esportazioni verso la Bielorussia. Noi siamo impegnati fortemente per promuovere tutto questo”.

E’ toccato poi al primo Segretario Commerciale dell’Ambasciata d’Italia a Minsk, Ugo Boni, illustrare opportunità economiche e commerciali che la repubblica dell’Est offre alle imprese italiane.

2017-05-25T13:18:24+00:00