Martedi 16 Settembre 2014
facebook-icon   twitter    

CNA News

  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
prev
next

Ristrutturare Chiese? Fano diventi esempio nazionale

VernarecciCNA rilancia “Facciamone un progetto pilota su tutte le 182 parrocchie della provincia”

PESARO - Non c’è solo il patrimonio edilizio pubblico da ristrutturare (scuole, caserme, municipi, etc.). Esiste anche quello dedicato al culto e alla attività sociali e religiose. L’esempio della Diocesi di Fano di ristrutturare alcune chiese cittadine è da prendere ad esempio a livello nazionale. Un’operazione, quella lanciata dal Vescovo Armando Trasarti, c...

Lunedì, 1 Settembre 2014

Leggi tutto

Cittadini e salute, le proposte di CNA pensionati per un welfare efficace di livello europeo

Il Manifesto Sanità. Presentate questa mattina le linee guida ed una serie di indicazioni per tutelare i soggetti più deboli

manifesto sanitaPESARO – 540 milioni di euro in meno per il 2015 e 610 per il 2016. Questa la riduzione del livello statale di finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale che avrà una ricaduta drammatica anche a livello regionale, in particolare per quanto riguarda uno dei servizi più delicati: l’Assistenza domiciliare Integrata. In questo quadro, si stanno muovendo una serie di proposte per un nuovo tipo di sanità e di assistenza che non metta a repentaglio serviz...

Giovedì, 7 Agosto 2014

Leggi tutto

Marotta, Ponte sasso e Torrette per le esondazioni e allagamenti la CNA chiede la sospensione dei tributi per le aziende

marotta alluvioneFANO - Un provvedimento che sospenda per sei mesi ogni forma di pagamento tributario o fiscale in favore di chi lavora e abita nelle zone colpite dell’esondazione dei giorni scorsi. E’ quanto chiede la CNA di Pesaro e Urbino alle amministrazioni locali di Fano e Mondolfo-Marotta e al Governo in seguito ai danni subìti dalle aziende interessate dai danni provocati dalla recente ondata di maltempo.

Il segretario provinciale dell’associazione, Moreno Bordoni, sollecita il an...

Venerdì, 1 Agosto 2014

Leggi tutto

L’export pesarese tira ancora ma è ancora crisi interna. Crescono manifattura e meccanica. Male mobile e tessile

I dati Istat elaborati dalla CNA relativi alle esportazioni del secondo semestre

azienda2PESARO - Le esportazioni nel pesarese tirano ancora ma non compensano la crisi sul mercato interno. Troppo timidi i dati positivi relativi all’export del II trimestre dell’anno e per giunta non in tutti i settori. Questa l’analisi dei dati sulle esportazioni elaborati dal Centro Studi della CNA sugli ultimi dati Istat. Bene ad esempio la meccanica pesante e leggera mentre va ancora male il tessile. E’ stazionario il mobile mentre è boom di armi, materiale plastico e prodotti petroliferi. Avanzano in generale le manifatture mentre è c...

Martedì, 29 Luglio 2014

Leggi tutto

Fano, CNA denuncia: “Per fronteggiare gli attacchi del mare abbiamo girato le spalle all’entroterra”

fano-300x225L’esondazione di Ponte Sasso secondo l’associazione ha segnalato la completa mancanza di tutela del territorio

FANO - Abbiamo speso anni di battaglie e investimenti per difenderci dal mare e dal problema dell’erosione della costa senza comprendere invece che purtroppo in questo ultimo periodo i danni maggiori sono arrivati dall’entroterra.

La recente esondazione di Rio Crinaccio a Ponte Sasso di Fano (che ha avuto un precedente a  febbraio), dimostra quanto a volte sia incauto risolvere un problema girando le spalle ad un altro.

CNA B...

Lunedì, 28 Luglio 2014

Leggi tutto
Archivio: News
next
prev
 cardcnacittadini
fidimpresa
EPASA
banner-animato-cs
BANNER

CNA-CRAI-BannerWEB-1

1272011SANIDOC

insieme_si_pu

 

 

Copyright © 2014. CNA Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Pesaro e Urbino. Privacy Policy e Informativa Privacy. Designed by Nikinet

Al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare questo Sito fa uso di cookies. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell'Utente .
Per ulteriori informazioni sui cookies vai alla nostra informativa.

Accetto i cookies da questo sito.